"Sotto l'azzurro fitto del cielo, qualche uccello di mare se ne va. Nè sosta mai, perché tutte le immagini portano scritto: più in là."

- Eugenio Montale

new album

Da qui è iniziato il Viaggio. Dalle pagine bianche di un quaderno con la copertina rossa. Un percorso sospinto dalla musica, segnato da incontri e separazioni, alla scoperta di me, a quel punto del cammino.

L'entusiasmo della partenza si mescola al sapore della Saudade, nel ricordo di luoghi e di persone molto amate. Sopra tutto, racconta il desiderio di una nuova vita, la pazienza dell'attesa, lo slancio di una partita ancora aperta, la meraviglia della scoperta.

Di Sola Andata”, prima traversata in solitaria nel corso di un costante cammino di ricerca umana e artistica, raccoglie le istantanee di un viaggio a senso unico.

 

Nato sulle corde della mia chitarra, consiste di otto brani inediti, sapientemente arrangiati dal compositore e pianista Aldo Giordano e registrati presso presso REC-STUDIO.

Produzione 802Records

I testi, in italiano, siciliano e portoghese, e le musiche sono di Patrizia Capizzi, eccetto “Un Filo Fragile” (musica T. Canto) e “Meu Jogo” (musica di A. Giordano).

 

Hanno preso parte alla realizzazione del disco:

Gabriele Mirabassi (clarinetto) in “Meu Jogo”, Tony Canto (voci e chitarre) in “Un Filo Fragile”, Sal Cacciatore (tromba), Fabio Sanfilippo (chitarra) Franco Siracusa (contrabbasso/basso el.) in “Vuoti a Perdere” e “Asas Abertas”, Peppe Sferrazza (sax soprano) e Salvo Montante (batteria) in “Distanze” e “Asas Abertas”, Massimiliano Amico (contrabbasso), Michele Territo (batteria), Aldo Giordano (pianoforte, fisarmonica), Patrizia Capizzi (voce, chitarra, percussioni).